Skip links

RIDUZIONE DEL SENO (MASTOPLASTICA RIDUTTIVA)

OSPEDALIZZAZIONE

1 giorno

Durata della procedura

2-5 ore

ANESTESIA

Generale

PERIODO DI RECUPERO

10-14 Giorni

APPUNTAMENTO POST-OPERATORIO

3rd e 5th giorno

DURATA DEL SOGGIORNO

7 giorni in Turchia

La riduzione del seno, nota anche come “mastoplastica riduttiva”, è un intervento chirurgico che prevede l’asportazione del tessuto mammario, del grasso e della pelle in eccesso per ridurre le dimensioni e il peso del seno. Questo intervento può contribuire ad alleviare i sintomi fisici, come il dolore alla schiena e al collo, e il disagio emotivo o sociale causato da un seno di grandi dimensioni. L’intervento di riduzione del seno può anche migliorare la forma e il contorno delle mammelle, rendendole più proporzionate al resto del corpo. In genere viene eseguito in anestesia generale e i tempi di recupero possono variare.

Presso Nuannce Health, i nostri chirurghi mirano a fornirvi il miglior risultato per il vostro intervento di riduzione del seno, riducendo le dimensioni del vostro seno per darvi una figura più proporzionata. Per fissare una consultazione e saperne di più sulla procedura, contattateci.

Cosa può fare la riduzione del seno?

La riduzione del seno, nota anche come mastoplastica riduttiva, può raggiungere diversi obiettivi, quali:

⦁ Riduzione delle dimensioni e del peso del seno, che può alleviare i sintomi fisici come il dolore alla schiena e al collo, le scanalature delle spalle causate dalle spalline del reggiseno e l’irritazione della pelle causata dal seno grande.
⦁ Migliorare la forma e il contorno del seno, rendendolo più proporzionato al resto del corpo.
⦁ Elevare i capezzoli e le areole in una posizione più giovanile.
⦁ Migliorare l’autostima e aumentare la fiducia in se stessi riducendo il disagio o l’imbarazzo associati al seno grande.
⦁ Può anche essere utile in caso di asimmetria o di dimensioni non uniformi del seno.

Come viene eseguito l’intervento di riduzione del seno?

La riduzione del seno, nota anche come mammoplastica riduttiva, è un intervento chirurgico volto a ridurre le dimensioni e il peso del seno. Viene eseguita in anestesia generale e dura in media 2-5 ore. L’intervento prevede in genere le seguenti fasi:

  1. Anestesia:  l’intervento viene solitamente eseguito in anestesia generale per garantire il comfort del paziente durante l’intervento.
  2.  Incisione:Il chirurgo praticherà delle incisioni intorno all’areola ed eventualmente lungo il seno e la piega. Il tipo di incisione dipende dalle dimensioni del seno e dal grado di riduzione desiderato.
  3. Rimodellamento: Il chirurgo rimuove la pelle, il grasso e il tessuto ghiandolare in eccesso per ridurre le dimensioni del seno. Anche i capezzoli e le areole saranno riposizionati in una posizione più alta sul seno.
  4. Chiusura delle incisioni: Le incisioni saranno chiuse con suture, adesivo cutaneo o nastro chirurgico.
  5. Tubi di drenaggio: Il chirurgo può inserire uno o più piccoli tubi di drenaggio per consentire la fuoriuscita dei liquidi in eccesso. Questi verranno rimossi dopo qualche giorno.
  6.  Recupero: I tempi di recupero variano, ma i pazienti possono aspettarsi di assentarsi dal lavoro e di limitare l’attività fisica per un certo periodo di tempo.

Qual è il recupero dopo un intervento di riduzione del seno?

I pazienti dovranno indossare un reggiseno chirurgico o un bendaggio per alcune settimane per sostenere i seni durante la guarigione. Verranno somministrati farmaci antidolorifici per aiutare a gestire eventuali fastidi o dolori. La maggior parte delle pazienti sonoi in grado di tornare al lavoro e ad altre attività normali entro una o due settimane dall’intervento. Per diverse settimane si dovranno evitare le attività fisiche, compresi i sollevamenti pesanti o l’esercizio fisico intenso, per consentire al seno di guarire correttamente.

Com’è il trattamento post operatorio di una riduzione del seno?

Le cure successive a un intervento di riduzione del seno comprendono quanto segue:

  •  Gestione del dolore: Il paziente proverà dolore e fastidio dopo l’intervento. Il chirurgo può prescrivere un farmaco antinfiammatorio, come l’ibuprofene, per ridurre il gonfiore e l’infiammazione, un farmaco per prevenire i coaguli di sangue, come l’eparina, un farmaco antidolorifico orale, come un oppioide, per gestire il dolore e antibiotici per prevenire le infezioni.
  • Reggiseno chirurgico: In genere, la maggior parte delle pazienti indossano un reggiseno chirurgico o un indumento compressivo per le prime quattro settimane dopo l’intervento, secondo le indicazioni del chirurgo. Questo aiuta a sostenere il seno e a controllare il gonfiore durante il processo di guarigione.
  • Cura dell’incisione: Il paziente dovrà mantenere il sito di incisione pulito e asciutto. Al paziente verrà consigliato di evitare la doccia per un certo periodo di tempo dopo l’intervento, di solito 48-72 ore, per consentire al sito di incisione di iniziare a guarire correttamente.
  • Attività fisica: Al paziente verrà consigliato di evitare esercizi faticosi, sollevamenti pesanti o qualsiasi attività fisicamente impegnativa per diverse settimane dopo l’intervento, secondo le indicazioni del chirurgo.
  • ⦁ Appuntamenti di follow-up: Il paziente verrà visitato dal chirurgo per le visite di controllo per monitorare il processo di guarigione e per assicurarsi che l’incisione stia guarendo bene. Il chirurgo controllerà anche la posizione della protesi, il processo di guarigione e i risultati complessivi.
Frequently Asked Questions

Typically, patients will need to stay in Turkey for about 5 days. This time frame allows for enough time for the initial recovery, post-operative check-ups, and for any complications that may arise.

Most people can return to work within 2-3 weeks after the surgery, but it’s important to avoid any strenuous activity or heavy lifting during the recovery period.

A breast lift (mastopexy) and a breast augmentation (augmentation mammoplasty) are two different surgical procedures that address different concerns.

A breast lift is a procedure that raises and reshapes sagging breasts, by removing excess skin and repositioning the breast tissue and nipples. This procedure is typically done to correct drooping or sagging breasts, restore breast volume and shape, and improve the position of the nipples.

On the other hand, a breast augmentation is a procedure that increases the size of the breasts by placing an implant (saline or silicone) behind the breast tissue or under the chest muscle. This procedure is typically done to increase breast size, improve the symmetry of the breasts and enhance the overall appearance of the breasts.

In summary, a breast lift addresses sagging and reshapes the breast, while a breast augmentation increases the size of the breast. Both procedures can be performed together if the patient desire both an lift and an augmentation.

We’d love to hear from you.

We are here to answer any question you may have.

Send a message

    This website uses cookies to improve your web experience.
    Phone
    WhatsApp
    WhatsApp
    Phone